FEDERSANITÀ

Newsletter N° 131 del 23/06/2016
Una governance moderna per il Servizio sanitario nazionale

In riferimento allo schema di decreto legislativo “Attuazione della delega di cui all’art. 11, comma I, lettera p) della legge 7 agosto 2015 n. 124” Federsanità ANCI ritiene che la riproposizione di un provvedimento (che nello spirito risale ai primi anni ’90) sia condivisibile rispetto alle moderne esigenze evolutive del SSN e dei Sistemi Regionali che richiedono una governance  adeguata, ben interpretata dalla proposta di un Elenco Nazionale dei Direttori Generali delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere (art. 1).


La riorganizzazione dei modelli Regionali si sta orientando, infatti, verso una consistente riduzione del numero delle Aziende Sanitarie ed un importante aumento della loro  dimensione demografica e conseguente complessità gestionale.


Non si può non considerare come la prospettata riforma costituzionale sia finalizzata a perseguire inevitabilmente una maggior omogeneità dei modelli di erogazione dei servizi Regionali superando le attuali distorsioni anche nel garantire i LEA sull’intero territorio nazionale.


Si rende necessario pertanto promuovere un profilo di alta dirigenza che condivida (al pari degli altri sistemi di servizi) i fondamentali di una sanità efficiente nell’impiego delle risorse  ed efficace nella qualità delle prestazioni, basate sull’evidenza clinica/ scientifica e sulla centralità del paziente nei processi assistenziali. A tale proposito si ritiene di fondamentale importanza l’attività formativa propedeutica all’incarico, finalizzata a fornire gli strumenti essenziali per il governo di strutture ad alta complessità.


A tale proposito Federsanità offre la propria disponibilità ad ogni forma di collaborazione, ponendo al servizio del SSN l’esperienza acquisita in questi anni soprattutto nell’ambito dell’integrazione socio sanitaria e nella gestione delle reti  di servizi.

Angelo Lino Del Favero, Presidente Federsanità ANCI


Pensare la sanità

Incarichi Direttoriali SSN: Federsanità Anci audita alla XII Commissione del Senato

A rappresentare la Confederazione dei Direttori generali di Asl e Ao e delle Conferenze dei Sindaci il Presidente Nazionale Angelo Lino Del Favero e il Vicario Enrico Desideri


Rischio clinico: siglato accordo tra Federsanità ANCI, SISMLA e SIHRMA

Rendere più sicuri i percorsi organizzativi, gestionali e di assistenza nelle Aziende sanitarie ed ospedaliere per migliorare la qualità dei servizi offerti al paziente migliorando le performance, riducendo il rischio cinico e promuovendo una diminuzione dei comportamenti di medicina difensiva.


Lea. Lorenzin sollecita le Regioni a dare il loro via libera al Mef

le Regioni non avrebbero ancora dato il loro placet alla Ragioneria rassicurando il Mef che gli 800 milioni stanziati nella stabilità per finanziare le nuove prestazioni previste dalla proposta del Ministero della Salute sono sufficienti e che non verranno richiesti altri fondi da parte loro.


Qualità e Sviluppo

Bolzano. Piano sanitario, parte l'iter d'approvazione. Ecco gli obiettivi per assistenza di base, territoriale e ospedaliera

La Giunta provinciale di Bolzano ha dato oggi il via libera all'iter di approvazione del Piano sanitario provinciale per il periodo 2016-2020, che si concluderà a novembre.


Innovazione in Sanità. La strada passa da trasparenza a interscambio pubblico-privato. Il seminario di Federsanità Anci a Messina

Si è svolto presso l’A. O. Papardo, il 9 e 10 giugno, il seminario “INNOVAZIONI IN SANITÀ e PARTENARIATO PUBBLICO-PRIVATO”, evento organizzato da Federsanità Anci, Federsanità Sicilia, l’A.O. Papardo, il Centro Neurolesi, ed il patrocinio dell’ UNIME.






Tecnologia e Cambiamento

Prende avvio lo schema tipo della Regione Lazio per la garanzia della privacy dei pazienti

L'analisi delle finalità, dei processi e degli strumenti è il primo passo per individuare gli adempimenti necessari in materia di protezione dei dati in ambito sanitario e indicare soluzioni operative rispettose dei diritti alla cura e alla riservatezza dei pazienti. Tale approccio, messo in atto dalla Regione Lazio, si muove nella direzione sempre auspicata dal Garante privacy.


Piemonte. 'Una scelta in Comune', al via l'accordo per per l’implementazione dei software dedicati alla donazione organi nelle anagrafi comunali

Federsanità Anci Piemonte, insieme ad Anci Piemonte e al Coordinamento Regionale Prelievi del Piemonte hanno sottoscritto questa mattina un protocollo d’intesa che permetterà, senza aumento dei costi, l’implementazione dei software delle anagrafi comunali. L’implementazione prevede la possibilità di dichiarare o, eventualmente, di modificare in caso di ripensamento da parte del cittadino la volontà alla donazione dei propri organi dopo la morte.


Il coraggio di agire

Catanzaro: salute negli istituti penitenziari, illustrati i dati dell'Asp

“Garantire i livelli essenziali di assistenza ai detenuti della nostra provincia, come facciamo con gli altri cittadini del territorio, non è affatto facile, ma l’Azienda Sanitaria – ha spiegato il direttore generale Giuseppe Perri – ha investito molto per assicurare una sanità al passo con i tempi e, soprattutto, di qualità”.


Istituto Superiore di Sanità: ultimi dati sulla mortalità materna

L’Istituto Superiore di Sanità comunica gli ultimi dati sulla mortalità materna, affermando che il nostro Paese sta nella media europea e siamo tra i primi con un sistema di sorveglianza attiva. Sono i dati del rapporto di mortalità materna calcolate dall’Italian Obstetric Surveillance System (ItOSS) dell’ISS, finanziato dal Ministero della Salute, in collaborazione con le regioni Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Campania, e Sicilia.




Avvisi e Bandi

Prorogato al 31 agosto 2016 il termine per partecipare al Concorso Federsanità ANCI - SHAM sul rischio clinico

Con il concorso da un lato si vuole  incoraggiare e valorizzare le azioni a favore della prevenzione dei rischi, già intraprese dalle strutture sanitarie. Dall’altro diffondere i risultati delle best practices in atto al fine di costruire una cultura di prevenzione dei rischi e favorire il consolidamento di modelli diffusi.



 
Questo messaggio è stato inviato alla tua email in ottemperanza al Decreto legislativo 196/03 da parte di WelfareLink.
Copyright 2013© Federsanità ANCI Tutti i diritti riservati | iscrizione al ROC n. 23387 | Privacy
 
Federsanità Anci Via degli Scialoja, 3 - 00196 Roma - tel. 06 69924419 - Fax. 06 60507032 - info@federsanita.it
Posta elettronica certificata federsanita@pec.it

Per una corretta visualizzazione della newsletter bisogna essere collegati ad Internet.
Per non ricevere più le nostre newsletter clicca qui