FEDERSANITÀ

Newsletter N° 135 del 22/11/2017
Al via Sanità 4.0, la rivista scientifica che raccoglie best practice delle aziende sanitarie italiane

E’ lo strumento di comunicazione, promosso da Federsanità Servizi, per dare voce al Forum dei Direttori generali di Federsanità Anci, ma è aperto a collaborazioni e contributi di aziende pubbliche e private che desiderano mettere in evidenza e condividere le proprie progettualità ed esperienze

Un nuovo progetto prende vita tra le iniziative di Federsanità Anci. Si tratta di una pubblicazione trimestrale che sarà lo strumento di comunicazione e coordinamento del Forum dei Direttori generali della Federazione che opera, fin dalla sua fondazione, in stretta collaborazione con gli Enti Locali. Si chiama “Sanità 4.0” e si avvale del supporto di un Comitato scientifico coordinato da Giovanni Messori Ioli, direttore sanitario dell’Asl CN2.


Il Coordinatore del Forum dei Direttori generali di Federsanità Anci, Enrico Desideri, ne ha tracciato le peculiarità: “Le direzioni strategiche delle Aziende Sanitarie italiane sono, negli ultimi anni, chiamate ad una sfida molto complessa - ha detto - che ci vede affrontare, a fronte di stretti vincoli finanziari, una straordinaria transizione demografica ed una evoluzione epidemiologica, che ormai molti autori descrivono come “tempesta perfetta”. Il tema della sostenibilità è, inoltre, reso più difficile da una forte spinta alla innovazione tecnologica, che – pur a fronte di un sensibile miglioramento degli esiti delle cure – ha determinato una crescita dei costi intermedi. In particolare, la presa in cura delle persone affette da una o, spesso, più malattie croniche obbliga i sistemi sanitari ad una profonda revisione dell'approccio, ormai obsoleto, ove come torri eburnee separate operano le equipe specialistiche e le Aggregazioni Funzionali delle Cure Primarie, andando, invece, verso un sistema capace di collegare fra loro i settings assistenziali in Reti integrate per garantire la continuità (anche percepita) delle cure, ma anche la presa in carico pro-attiva, in prossimità assicurando cosi equità di accesso alle cure".


Questo nuovo modello concettuale (Population Based Health Care) deve, inoltre garantire la personalizzazione dei PDTA, l'appropriatezza clinica e una maggiore attenzione alla prevenzione. Si tratta di un'impresa che i Direttori Generali non possono affrontare da soli.
"La speranza è che l'evoluzione normativa e contrattuale, ad esempio delle cure primarie, possa assecondare, possa supportare queste nostre sfide - ha aggiunto Desideri -per noi Direttori delle Aziende Sanitarie appare sempre più irrinunciabile l'apporto degli 8.000 (e oltre) comuni italiani sia per l'integrazione nel campo del sociale (si pensi ai temi della povertà assoluta e relativa, delle vulnerabilità sociali, delle disabilità e delle immigrazione), sia per la loro irrinunciabile capacità di rappresentare i bisogni della comunità che a loro fanno riferimento".

Una Sanità 4.0, dunque, centrata sul paziente, guidata dalla conoscenza e fondata sul valore basato sia sugli esiti per la salute, sia sugli outcome per i costi, sia sulla innovatività nella allocazione delle risorse ai vari setting, in funzione dei bisogni dei sottogruppi di popolazione. Il Direttore responsabile della pubblicazione è Claudio Risso, giornalista e Direttore Federsanità Anci Piemonte. Due i Direttori editoriali: Maurizio Dore, amministratore unico di Federsanità Servizi e Gian Paolo Zanetta, Presidente Federsanità Anci Piemonte. La pubblicazione è sostenuta da Roche Spa che da tempo collabora con Federsanità Anci e che, nel corso della presentazione è intervenuta con il suo National Market Access Leader, Luigi Gambardella.

Le direzioni strategiche che volessero collaborare possono inviare gli articoli su info@federsanita.it



 
Questo messaggio è stato inviato alla tua email in ottemperanza al Decreto legislativo 196/03 da parte di WelfareLink.
Copyright 2013© Federsanità ANCI Tutti i diritti riservati | iscrizione al ROC n. 23387 | Privacy
 
Federsanità Anci Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma - tel. 06 69924419 - Fax. 06 60507032 - info@federsanita.it
Posta elettronica certificata federsanita@pec.it

Per una corretta visualizzazione della newsletter bisogna essere collegati ad Internet.
Per non ricevere più le nostre newsletter clicca qui