FEDERSANITÀ

Newsletter N° 138 del 25/10/2018
Arriva il nuovo numero di Sanità 4.0 la rivista del Forum Dg di Federsanità Anci

Le politiche per la qualità e il miglioramento dei servizi sono parte integrante della programmazione e pianificazione delle attività sanitarie. L’ammodernamento del sistema sanitario prevede strategie che hanno l’obiettivo di migliorare l’efficienza, la qualità dell’assistenza e la riduzione dei rischi per i pazienti, orientando le scelte gestionali.

Questo è il filo conduttore di uno degli articoli del prossimo numero di Sanità 4.0 di prossima pubblicazione. Che ha per titolo “Come le diverse somministrazioni di farmaco chemioterapico possono cambiare l’organizzazione aziendale”. Ci sarà anche un articolo sul crowdfunding che rappresenta un metodo molto efficace per finanziare progetti imprenditoriali, culturali, sociali o appartenenti al campo del no profit. Si tratta di una modalità, sempre più utilizzata in questi ultimi anni, per reperire fondi estremamente interessante che consente di coinvolgere i potenziali soggetti interessati sin dalla origine dell’iniziativa rendendoli partecipi di tutto il processo realizzativo.


Un interessante metodo sperimentale per il calcolo di fabbisogno di personale ospedaliero: Asl CN2, va ad arricchire un numero della rivista del Forum dei Direttori generali di Federsanità Anci che, grazie al sostegno della Roche Italia S.p.a., propone nuove metodologie organizzative e nuovi modelli applicativi. Tra questi anche un progetto sulla gestione dei migranti al momento dello sbarco. Il titolo del Progetto infatti non lascia dubbi “Diagnosi in Banchina e l’Anello Sanitario”.



 
Questo messaggio è stato inviato alla tua email in ottemperanza al Decreto legislativo 196/03 da parte di WelfareLink.
Copyright 2013© Federsanità ANCI Tutti i diritti riservati | iscrizione al ROC n. 23387 | Privacy
 
Federsanità Anci Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma - tel. 06 69924419 - Fax. 06 60507032 - info@federsanita.it
Posta elettronica certificata federsanita@pec.it

Per una corretta visualizzazione della newsletter bisogna essere collegati ad Internet.
Per non ricevere più le nostre newsletter clicca qui