Sanità, la Calabria nel Nucleo di valutazione degli investimenti

Pubblicato il:11-05-2018

“La Calabria è tra le quattro Regioni (insieme a Campania, Emilia Romagna e Lombardia) designate a far parte del Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici in sanità del Ministero della salute. Lo ha deliberato, nella seduta odierna, la Commissione salute”. Ne da notizia il delegato del presidente della regione Mario Oliverio in materia sanitaria Franco Pacenza che ha partecipato alle riunione che aveva tra i punti all’ordine del giorno anche le designazioni e le rappresentanze.

“La Calabria – prosegue Pacenza - ha già in atto un poderoso Piano di investimenti pubblici nella sanità ed è prossima alla sottoscrizione di un nuovo Accordo di programma sugli obiettivi previsti dal Patto per la Calabria. C’è quindi un grande interesse ed una grande utilità per la Calabria a far parte del Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici in sanità. Una funzione ed una rappresentanza in cui la Calabria negli anni non ha mai partecipato”.

L’ing. Franco Dattola, che da anni si occupa di art. 20 e investimento in sanità, quindi con una competenza specifica che gli consente da di interfacciarsi con il Ministero della salute, è stato designato a rappresentare la Calabria nel Nucleo di valutazione.