Rischio clinico: accordo di collaborazione tra Federsanità Anci e Sham

Pubblicato il:19-04-2016
Promuovere a livello nazionale iniziative di risk magement clinico. Con questo scopo è stato siglato un accordo di partnership tra Federsanità ANCI e Sham, mutua assicuratrice francese fondata nel 1927 e specializzata nel settore della Responsabilità Civile Sanitaria. Obiettivi della partnership sono i seguenti: fare benchmark internazionali di buone pratiche; promuovere modelli di gestione del rischio ed iniziative di prevenzione; elaborare studi tecnici d’analisi dei dati statistici sanitari; diffondere modelli assicurativi sostenibile per gli assicurati e il mercato.

“Per molto tempo lo stato di assicurabilità delle strutture sanitarie è stato quanto mai problematico e preoccupante. Abbiamo assistito – ha sottolineato Enzo Chilelli, Direttore di Federsanità Anci - ad un processo involutivo che ha riguardato gli ospedali italiani, i quali, di fronte ad un progressivo ritiro delle compagnie, hanno preferito ricorrere a forme improprie di autoassicurazione. Questo ha innescato  una pericolosa “spirale viziosa” che ha aggravato ulteriormente i molteplici problemi che già affliggono la Sanità Pubblica, con gravi ripercussioni su tutti gli attori nella filiera della Salute, primo fra tutti il paziente”.
 
L’auspicio della partnership è che le strutture sanitarie e ospedaliere italiane investano sempre più in modelli operativi di gestione del rischio clinico, al fine di ridurre l’impatto del contenzioso sui bilanci aziendali e, ovviamente, a maggiore tutela e garanzia dei pazienti.
 
“La compagnia Sham, mutua assicuratrice fondata nel 1927 e specializzata nel settore della Responsabilità Civile Sanitaria è attiva sui mercarti europei con l’obiettivo di mettere in sicurezza l’attività degli attori del settore sanitario, sociale e socio-sanitario tramite un monitoraggio continuo dei rischi dei propri soci/assicurati – ha detto Christophe Julliard, Country Manager di Sham in Italia - Sham collabora strettamente con le federazioni e associazioni di rappresentanza del settore sanitario per diffondere iniziative di ogni genere rivolte alla gestione e alla prevenzione dei rischi sanitari”.