Puglia: si insedia la ROP

Pubblicato il:11-05-2018

Nella regione Puglia ogni anno si ammalano di tumori circa 20.000 persone, di cui circa il 45% donne e il 55% uomini (rispettivamente 9.000 e 11.000 casi), oltre ai carcinomi della cute che, per le loro peculiarità biologiche e cliniche e per la difficoltà di stimarne esattamente il numero vengono in genere conteggiati separatamente;

La Regione Puglia ha organizzato e disciplinato la rete oncologica sulla base della normativa vigente in materia e secondo un modello organizzativo che favorisca la collaborazione e la sinergia tra i professionisti mediante la diffusione di conoscenze e la condivisione collegiale di protocolli di  procedura, definiti in base a best practice, per un’opzione terapeutica sempre più efficace, appropriata e sostenibile.

Un’adeguata organizzazione della rete oncologica integrata per l’assistenza ai malati oncologici può favorire prioritariamente un miglioramento della qualità assistenziale con una possibile conseguente riduzione della mobilità passiva extra- regionale.

L’Agenzia Regionale per la Salute e il Sociale, l’Aress, ha predisposto il documento nel quale si definizione il modello organizzativo e i principi di funzionamento  generali  della Rete Oncologica  Pugliese (ROP), a partire da un’analisi di contesto epidemiologica finalizzata a qualificare il bisogno assistenziale espresso dai pazienti oncologici.

 

 

L'evento di inaugurazione
Alla presenza del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, sarà insediata ufficialmente a Bari venerdì prossimo 11 maggio alle ore 9.30, la ROP, la Rete Oncologica Pugliese.

L’insediamento, al quale parteciperanno anche Giancarlo Ruscitti, direttore del Dipartimento regionale Politiche per la salute e Giovanni Gorgoni, commissario straordinario dell’Aress, si svolgerà presso il Nuovo Centro Congressi della Fiera del Levante.

Nel corso della mattinata dedicata all’insediamento della ROP, si svolgerà alle 10.30 una tavola rotonda sui Bisogni e le prospettive dell’Oncologia di Area vasta, moderata da Antonio Delvino, direttore generale IRCCS Giovanni Paolo II di Bari, alla quale interverranno Evaristo Maiello, Coordinatore operativo Dipartimento integrato di Oncologia della capitanata, Antonio Moschetta, Coordinatore operativo Dipartimento integrato di Oncologia del barese,

Salvatore Pisconti, Coordinatore operativo Dipartimento integrato di Oncologia dell’area jonico adriatica e Gaetano Di Rienzo, Coordinatore operativo del Dipartimento integrato di Oncologia dell’area del salento.

Verrà inoltre presentata (Maria Rita Canitano) alle 11.30 la rete dei Centri di senologia (Breast Unit) quale prima articolazione della ROP e successivamente sarà illustrato (Ettore Attolini) il crono programma di implementazione della Rete.

Le conclusioni del Presidente Emiliano sono previste alla ore 13.15.

Parteciperanno all’insediamento della ROP anche i rappresentanti delle associazioni dei pazienti, delle società scientifiche, dei medici di famiglia, della ricerca e della formazione.