Federsanità-Anci Sicilia e la comunità di San Patrignano: impegno comune

Pubblicato il:17-05-2017
Federsanità-Anci Sicilia promuove l’impegno della comunità San Patrignano nell’azione di sensibilizzazione dei giovani contro le dipendenze. Anche quest’anno il progetto “wefree”, la campagna di prevenzione contro le dipendenze della Comunità di San Patrignano, realizzato con il contributo di Fondazione Sicilia e la collaborazione dell’associazione “Amici di San Patrignano Sicilia ” approda in Sicilia.



Due gli spettacoli il 17 maggio nella Città di Ragusa al Teatro Quasimodo e il 19 maggio nei Comuni di Cammarata e San Giovanni Gemini al Cine Teatro Vittoria. Partner dell’iniziativa Federsanità ANCI Sicilia e l’Associazione The Papa Boys. Una iniziativa targata San Patrignano e denominata “Lo specchio”. Pensieri, ricordi, emozioni di una ragazza che si trova verso la fine del suo percorso a San Patrignano, vengono raccontati utilizzando un linguaggio teatrale. Una storia raccontata come in uno specchio, dove scorrono i momenti importanti della sua adolescenza, del suo estraniamento e del suo percorso di autodistruzione.



Questa testimonianza, accompagnata da filmati, musiche evocative, riferimenti letterari, è guidata negli snodi essenziali da un conduttore, il regista e attore teatrale Pascal La Delfa. Infanzia, adolescenza, rapporto con la famiglia, relazione con gli amici, prime inquietudini, tutto scorre tra forti accenti emotivi e momenti di introspezione, valorizzato dalla significativa interpretazione della protagonista, testimone di se stessa e attrice al tempo stesso.



I ragazzi coinvolti in questo progetto sono infatti elementi della Compagnia di San Patrignano, laboratorio e realtà teatrale interna alla comunità. Lo spettacolo, che include anche riferimenti ai social media, si chiude con un momento di catarsi che coinvolge tutto il pubblico in sala, simbolo della rinascita e del riscatto.