L'accordo di collaborazione: obiettivi e azioni


Obiettivi:

  • Informare i cittadini dell'esistenza del Regolamento REACH e delle problematiche ad esso connesse, affinché ciascuno possa essere a conoscenza di quali sono le sostanze chimiche pericolose e dei conseguenti rischi per la salute umana e l'ambiente.
  • Erudire il mondo della scuola circa il Regolamento REACH e sensibilizzarlo alla tutela dalle sostanze chimiche.
  • Informare la governance delle Aziende Sanitarie Locali circa i Criteri Ambientali Minimi (CAM) da inserire nei capitolati tecnici delle gare d'appalto e svilupparne di specifici nel settore.
  • Creare strumenti flessibili, in grado di essere facilmente aggiornati in base alle possibili variazioni delle norme e delle novità sull'argomento.
  • Raggiungere il più alto numero possibile di destinatari e monitorarne il grado di consapevolezza acquisito dopo la fruizione.
Per raggiungere tali obiettivi, si procederà inizialmente attraverso una serie di azioni concrete:

Azioni:

Grazie all'Accordo di collaborazione tra Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e Federsanità ANCI, è stata sviluppata un'azione volta a:
  1. Realizzare un'area web sul sito internet www.federsanita.it, dedicata alla fusione delle informazioni sulle sostanze chimiche e gli appalti verdi;
  2. Inviare una newsletter di promozione della nuova area;
  3. Promuovere, attraverso due diverse news, la diffusione di strumenti informativi sul regolamento REACH sul canale Quotidiano Sanità;
  4. Distribuire un “booklet REACH” presso i responsabili di igiene e prevenzione delle ASL.
  5. Attivare tavoli di lavoro per la definizione dei “criteri ambientali minimi” per gli acquisti delle strutture sanitarie (es. prodotti per l'igiene), allo scopo di favorire la diffusione degli appalti verdi;
  6. Sviluppare una “operazione scuola” dedicata alla sensibilizzazione degli studenti e dei docenti degli Istituti secondari di II grado sulle problematiche connesse alla gestione delle sostanze chimiche.
  7. In virtù di questo Accordo, le attività si chiuderanno il 20 maggio 2015 con un convegno sul "tema REACH" organizzato da Federsanità ANCI e Ministero dell'Ambiente (il programma è in via di definizione).