Gli appalti verdi nel settore sanitario

Per quanto riguarda il settore sanitario, il Comitato di gestione GPP/IPP (che vede la presenza di esperti dei Ministeri dell’Ambiente, dell’Economia e dello Sviluppo Economico, di CONSIP, dell’ENEA, di ISPRA e ARPA e che assicura il coordinamento delle attività istituzionali alla base del processo di definizione dei CAM) sta affrontando il tema dell’applicazione della pratica del GPP nell’ambito del settore sanitario.

La collaborazione tra Ministero dell’Ambiente e Federsanità rappresenta una nuova opportunità per mettere a sistema competenze e risorse comuni, allo scopo di definire “Criteri Ambientali Minimi” per nuove categorie di beni e servizi di interesse per le strutture sanitarie e favorire la diffusione e l’applicazione dei CAM esistenti nel settore sanitario.

Scarica il Documento dei "Criteri ambientali minimi"